Smac, stabilita solo la proroga dell’esenzione fino a 5 euro, ma non l’aumento della quota forfetaria di deduzione

Con rammarico della CSU il Congresso di Stato ha approvato solo una parte del Decreto Delegato proposto dal Segretario di Stato per le Finanze, quella che stabilisce la proroga dell’esenzione dall’obbligo di certificazione dei ricavi fino a 5 euro. Non ha approvato, invece, la parte del Decreto che prevedeva l’aumento della quota forfettaria di deduzione SMAC. “È del tutto evidente – ha scritto a questo proposito la CSU in una lettera inviata ai Capitani Reggenti e al Congresso di Stato – che i due aspetti sono tra loro legati dal momento che non si vede come il contribuente possa dedurre spese per le quali gli esercenti non sono tenuti a rilasciare la relativa ricevuta. Il decreto così come emesso appare privo di logica a meno che non si sia voluto semplicemente diminuire una parte di spese deducibili per determinare un aumento della pressione...
Posted On 07 lug 2015
, By

Galleria Flickr

Leggi tutte le notizie